Lo scopo del lavoro riabilitativo

…consiste nell’individuare e attuare le possibili forme di sostegno, così da aiutare il paziente a riacquistare maggiore autonomia e indipendenza nella vita quotidiana: cura della persona, igiene personale, capacità relazionale, capacità di muoversi autonomamente nell’ambiente esterno.
art. 1 del Regolamento interno delle Strutture Residenziali della Fondazione AS.FRA.

La bacheca di AS.FRA.

News ed eventi - ottobre 2017

Dicono di noi…

- Un bell’articolo sul “Cittadino di Monza” racconta l’impegno della Fondazione nell’accoglienza di studenti e laureati per periodi di formazione e tirocinio

Allegati

Leggi l’articolo

Il Centro Diurno al Flash Mob di “Far Rumore” 2017

mercoledì 11 ottobre - Un flash mob per accendere i riflettori sulla salute mentale

E’ andato in scena mercoledì mattina nel piazzale antistante la scuola omnicomprensiva di Vimercate, nell’ambito della rassegna “FARumore, azioni per la salute mentale”, promossa dal Centro Psico Sociale dell’Asst di Vimercate in collaborazione con gli enti territoriali che a vario titolo si prendono cura dei malati.

C’erano gli ospiti e gli operatori del Centro Diurno, che hanno ballato coinvolgendo il pubblico presente, compresi i giovani in uscita dalla scuola.

AS.FRA. partecipa a “Far Rumore” anche con un proprio spettacolo teatrale, a ingresso gratuito, in scena il 23 novembre alle ore 21.00 presso il Cineteatro Il Portico in via Monsignor Grisetti 11/A a Trezzo sull’Adda – MB.

Si tratta di 3 atti comici dal titolo “PERCHE’ NO?”, della compagnia Portamivia, composta da pazienti e operatori.


Fotogallery

Fondazione As.Fra.: ripartono gli stage formativi con IN-presa

- Insieme perché nessuno si perda

Hanno la durata di tre mesi rinnovabili fino a dodici, e consistono nell’affiancamento del personale di cucina della fondazione, i tirocini formativi promossi da AS.FRA. per IN-presa, cooperativa sociale che si occupa di formazione professionale, aiuto allo studio e inserimento lavorativo per ragazzi in situazione di dispersione scolastica o a rischio di disagio.

Da circa cinque anni, mediamente da ottobre a giugno, i ragazzi di IN-presa frequentano la Fondazione, lavorando nelle cucine che tutti i giorni, mezzogiorno e sera, preparano i pasti per gli 80 ospiti residenziali della comunità, per gli utenti del centro diurno e per il personale in servizio. 

I tirocinanti sono studenti del terzo e ultimo anno o neo diplomati che si sperimentano in un ambiente professionale significativo ma con caratteristiche meno pressanti di un ristorante. Tale esperienza può configurarsi come  “trampolino di lancio” verso altri orizzonti professionali o occasione di impiego, come è successo a G., che dopo lo stage è stato assunto e lavora stabilmente in AS.FRA.

Le cucine di AS.FRA. preparano 250 pasti al giorno e impiegano 5 persone su turni di tre addetti alla volta.

 

Per informazioni: Rita Aicardi. Ufficio stampa, 335.8319944, raicardi@asfra.org, www.asfra.org


Fotogallery